w.

Billiani - w. - Collections
CARICAMENTO IMMAGINI
Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections Billiani - w. - Collections

W. è il risultato di un paradigma del design, quello che dice “la sottrazione aggiunge valore”: “Less is more”. Il di meno nella sintesi estetica dei singoli elementi, il di più nella forza della materia legno.

Il legno naturale oppure in versione laccata viene plasmato con un attento controllo degli spessori, delle inclinazioni, dei rapporti tra le parti fino ad ottenere un disegno equilibrato e armonioso.

Sedia o sgabello, lounge o rocking chair, tutte esprimono una forte caratterizzazione storica e, nello stesso tempo, un aspetto di assoluta modernità.

Reinterpretare un classico. Ridisegnando quella che è la tipologia di sedia tra le più diffuse della storia del design: la Windsor Chair. La famiglia W. comprende sedia, poltrona, sgabello e “rocking chair” la prima sedia a dondolo realizzata da Billiani. 


 

Fabrizio Gallinaro
Fabrizio Gallinaro

Nasce nel 1966. Si laurea in architettura a Venezia e inizia a progettare accanto al designer Werther Toffoloni, avviando dopo poco la propria attività di industrial designer e architetto a Udine. I suoi lavori sono stati riconosciuti da numerosi premi e segnalazioni internazionali, come il progetto selezionato "Omaggio a Gio Ponti" Morelato 1996, il premio Rima "Young & Design" Milano 2001 e 2002 e molti altri.

Scarica scheda tecnica
Struttura essenza di faggio tinto o laccato
Optional cuscino in tessuto
Billiani
Billiani
Billiani
Billiani
Billiani
Billiani
Billiani
Condividi: fb tw g+ lnkin tblr pin blgr digg

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) FESR 2014-2020