Magazine

Magazine Giugno 2017

Un nido di buon gusto nel cuore di New York.

A New York un intreccio di travature è la cifra progettuale che caratterizza il palazzo sede del Mediterraneo, ristorante di pesce e più in generale di sapori Italiani. Il menù è estremamente invitante, per darvi un’idea, qui propongono il crudo di tonno giallo, ma anche le pizze cotte in forno a legna fino ad una torta di cioccolato che non si vorrebbe finisse mai.
La progettazione del ristorante Mediterraneo è firmata dallo studio americano Riscala Agnese che giocando con le proporzioni dell’edificio e osando un intreccio di travature nella struttura crea un ambiente avvolgente ma aperto e dal gusto elegantissimo.

Qui è possibile ritrovare il profumo d’Italia attraverso il cibo, l’atmosfera, l’arredo e l’eleganza di sedute che nel loro segno distintivo portano a compimento il tema sviluppato per la struttura: infatti la crociera che distingue tutta la collezione Croissant richiama perfettamente il tema di travature incrociate che distingue la struttura.
La collezione Croissant offre una vasta gamma di proposte, dagli sgabelli in varie altezze, alle sedie, alle poltrone, ai divanetti, ai tavoli e tavolini, alle panche e i pouf tutti con il raffinato segno distintivo della crociera, uscita dalla matita sempre raffinata e geniale del designer Emilio Nanni.

Di fresca edizione è la panca nella variante con cuscino parziale, che agevola l’appoggio di borse e computer.

Write a comment