Magazine

Magazine Agosto 2018

Come poteva non colpirci fortemente?

È un uso del colore particolarmente abile e dinamico che fa di questo appartamento (con vista mare …e che mare!) un vero gioiello di gusto.
Abbiamo il colore nel nostro DNA e riconosciamo subito chi sa comporre, con la giusta armonia di pieni e vuoti, la musica cromatica che riempie gli spazi e definisce lo stile di un luogo.
Il progetto “Appartamento Lipari” di Fabrizio Miccò Architetti Associati non si riduce però ad un puro esercizio estetico perché l’architetto, vero appassionato del mare, gli ha fatto spazio in ogni modo, tanto che esso riesce ad entrare in dialogo con gli interni e invadere gli occhi da ogni angolo di quella che fu un’antica casa di pescatori.

L’uso dei colori primari ricorda la risolutezza dei lavori di Rietveld, viene però calato nella dimensione poetica di una finestra sul mare; la vivacità dei pochi elementi trattati con la forza del colore (azzurro, rosso, giallo) sono tali da produrre ritmo e dinamicità, ad esempio attraverso la marcatura degli elementi che corrono in parallelo, come le putrelle che sorreggono il soppalco, la fascia che delimita il bancone della cucina, i ripiani della struttura sospesa.
Una scelta in grado di influenzare gli effetti spaziali dell’ambiente creando un gioco di piani enfatizzato proprio attraverso i colori primari.

In questo progetto Marianna Marini è stata chiamata a finalizzare gli sforzi progettuali dell’architetto Miccò e ha collaborato con la sensibilità e la sintesi di chi possiede stile, conoscenza e buon gusto, inserendo gli elementi d’arredo, i tessuti, gli oggetti di design.

Tra gli oggetti della nostra collezione è stata scelta un’icona, la sedia disegnata da un maestro della risolutezza e del design puro quale Marco Ferreri, designer a cui siamo molto affezionati e di cui apprezziamo l’intelligenza acuta, l’ironia sottile e la progettualità inconfondibile.
Foglia, lo dice il nome stesso, è il risultato di un’indagine sulle potenzialità di un foglio di legno, che diventa materiale modellato e curvato, lavorato negli spessori minimi al fine di ottenere una delle sedute (naturali) più leggere e resistenti in commercio. La sua linea è purissima e sapere che contribuisce a godere di una vista sulle Eolie, da un luogo così interessante, ci fa proprio piacere!

Write a comment