Edizioni Billiani

L’espressione più alta del design di Billiani.

Edizioni è l’espressione più alta del design di Billiani. Maestri nella lavorazione del legno, negli ultimi anni abbiamo spinto la nostra ricerca formale verso modelli sempre più evoluti.

Per farlo, abbiamo attinto alla creatività dei designer e alle conoscenze del distretto friulano della sedia, riscoprendo abilità tecniche e manuali quasi scomparse. Edizioni è l’esito di questo lavoro, una collezione di ricerca che diventa espressione di un patrimonio culturale e di una tradizione manifatturiera unica al mondo.

↓ Vai alle Collezioni Edizioni

A destra:

Il design di Edizioni si caratterizza per le particolari lavorazioni artigianali, spesso ispirate all’ebanisteria — tra linee ondulate, intrecci, incastri e sapienti sottrazioni di materia.

È naturale, dunque, che nel raccontare Edizioni si parli anche del territorio di Billiani, l’angolo più a nord e più a est d’Italia, conosciuto in tutto il mondo per la sedia in legno. Nel dialogo con il paesaggio del fiume Tagliamento e con gli edifici di Jože Plečnik, Carlo Scarpa e Marcello D’Olivo, autori di alcune delle architetture contemporanee più rilevanti tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia, il design di Edizioni trova dunque non soltanto le sue radici, ma soprattutto un senso che va oltre il prodotto, raccontando la storia, il contesto e l’ambizione di una collezione di ricerca.

Scopri le Stories

“Il Friuli Venezia Giulia è una regione meravigliosamente complessa, ricca di sfumature culturali, di energie e tensioni diverse — politiche, sociali, economiche — che confluiscono in un’identità collettiva e in una morfologia territoriale unica nel suo genere. È il risultato di una lunga e intensa stratificazione storica, punto nevralgico durante i due conflitti mondiali. Fatta di paesaggi eterogenei, il mare Adriatico, le Alpi, il Carso, il fiume Tagliamento, è una regione osmotica, dove i confini con le adiacenti nazioni si sfumano e si annullano, tanto da risultare, alle volte, quasi invisibili. [ … ]

In tempi recenti molte aziende hanno scelto di esaltare i loro prodotti tramite un’accurata selezione delle architetture che fanno da sfondo ai loro editoriali, siano essi un oggetto di design o una collezione di vestiti. Eppure Billiani sembra spingersi oltre, perché non vuole solo lavorare sul rapporto tra prodotto e architettura negli scatti, ma anche costruire una narrazione attorno ai luoghi prescelti come scenografia. E questo, per l’azienda, è un modo per raccontare il prodotto e fornire un nuovo punto di vista, quasi intimo, personale: un racconto del Friuli Venezia Giulia tramite la storia del prodotto e dei suoi luoghi. Uno sguardo tutto friulano, per mettere in luce questi luoghi meravigliosi e dimenticati che meritano di essere valorizzati.”

— dal saggio “Uno sguardo del tutto friulano”
di Banca Filicori per Billiani

La materia è una componente imprescindibile del design di Billiani. Materiale d’elezione è il legno: faggio, rovere, frassino e noce sono selezionati e lavorati in base alle loro caratteristiche tecniche ed estetiche. Molta attenzione è riservata poi alla componente tessile: la cartella tessuti di Billiani è il frutto di una ricerca cromatica e materica che punta a valorizzare le forme e i volumi degli imbottiti, oltre che il loro aspetto tattile. Infine, per la lavorazione del metallo e del marmo, e per l’intreccio di corde, cordini e pelli, Billiani si avvale del lavoro artigianale di laboratori specializzati.


I prodotti di Edizioni: